GOTH.IT gothic punk resources









Home > Lista eventi > Dettaglio evento
dom 31/10/2010

Depeche 'n' wave party
Concerto The trash mode


flyer front
Nel nuovissimo "Moon Club", il nuovo locale dell'entroterra veneziano dedicato a dj set, concerti dal vivo, esposizioni artistiche e altre iniziative culturali, in occasione del classico party di Halloween abbiamo organizzato una serata monografica dedicata ai Depeche Mode, alla new wave, al techno pop, agli Anni '80, senza dimenticare le sonorità più chitarristiche del post punk e del dark.
In una splendida location, situata al centro del Veneto e facilmente raggiungibile dall'autostrada A4 - Passante di Mestre (il casello di Spinea dista 3 minuti dal club), dotata peraltro di un'ottima acustica e di un comfort "spaziale", un party per ballare con il ritorno della storica band patavina, attiva dal 1998 e da sempre devota al culto dei Depeche Mode.
Una carrellata di successi che partirà dai primissimi Anni '80 e proseguirà in un entusiasmante percorso trentennale... e, alla fine del concerto, il party per ballare fino a tardi...

THE TRASH MODE (Depeche Mode tribute band)
www.myspace.com/thetrashmode
live in concert
I Trash Mode nascono a Padova nel 1998, come progetto parallelo dei Positiva (band attiva dal 1996 e artefice di un singolo pubblicato da Sony Music).
Guidati dall'amore per i Depeche Mode e per la musica elettronica, propongono dal vivo uno show che conta numerosi riscontri e un pubblico sempre crescente in tutta Italia.
Lo show dei Trash Mode non è solo una sterile riproposta dei brani dei Depeche Mode, ma uno stimolo a riprovare alcune delle emozioni che solo chi ha assistito a un concerto della band di Basildon può conoscere.


A seguire:
DEPECHE 'N' WAVE Party
New Wave - 80's - Synth Pop - New Romantic - Post Punk - Dark - Nu Wave - Depeche Mode songs...

DJ's
Whipping Boy
www.myspace.com/whipping

Robert Boogaloo
www.myspace.com/boogaloorobert

plus
Special Guest (The Man From Nowhere)

Ingresso: € 10.00 (consumazione inclusa)
Riservato ai soci A.R.C.I. (è possibile tesserarsi direttamente all'ingresso)


Evento inserito il 23/09/2010, ultimo aggiornamento del 21/10/2010, visto 3507 volte (rate:7.88)
Artisti in concerto:
The trash mode (it)
Depeche Mode tribute band
http://www.myspace.com/thetrashmode
Moon club
Via Villafranca 28/D
Mirano (VE)

Informazioni sul locale:
(Nota: i dati sottostanti sono generici e potrebbero non essere validi per la serata specifica)
Locale situato a Mirano (Venezia), a 3 minuti dal casello autostradale (uscita "Spinea" del Passante di Mestre).
www.moonclub.it
Ingresso riservato ai soci A.R.C.I.
(è possibile tesserarsi direttamente all'entrata)
Se siete a conoscenza di informazioni non segnalate su questo evento (prezzo del biglietto, orari, concerti o altro) oppure in caso di errori o imprecisioni potete segnalarlo all'indirizzo [protected].
Desideri ricevere una mail settimanale contenente tutti i prossimi party e concerti?
Iscriviti alla newsletter di GOTH.IT!
Commenti e informazioni aggiuntive


Se desiderate aggiungere un vostro contributo usate il pulsante nuovo contributo in basso.

GOTH.IT non e' responsabile del testo riportato nei messaggi inseriti. Eventuali messaggi dal contenuto particolarmente offensivo o che verranno ritenuti non idonei saranno eliminati.

 C e l s o 
 2010 
 MarioK 
 2010 
 Whipping Boy 
 2010 
 C e l s o 
 2010 
Moon Club roba da ricchi
C e l s o
[protected]
[protected]
[87.5.251.77]
17/10/2010, 18:38
Ricordate il Magic Bus di Marcon? Il Moon Club di Mirano altro non è che una brutta copia di quel (brutto) locale: stessa scenografia da finto-locale-underground (in realtà è uno stanzone con tre divanetti), stessi "addetti alla sicurezza" (a Mirano?! Ma per favore!), stessa selezione musicale indie-stravecchia, ma soprattutto stessi prezzi assurdi: alla serata di inaugurazione hanno chiesto 8 euri di tessera ARCI e 12 euri di consumazione obbligatoria per un totale di 20 euri. Alla domanda "Quanto costa entrare al Moonclub" gli addetti alle tessere dicono "Noi facciamo le tessere, non sappiamo quanto costa la serata, chiedi ai buttafuori"; i buttafuori dicono "non so quanto costa la serata, chiedi a quelli che fanno le tessere". Poi però quando hai fatto la tessera ti danno il tagliando con scritto "consumazione obbligatoria 12 euri". Per sentire i gruppi che c'erano ieri sera ..TIRATEVELA DI MENO!
RE: Moon Club roba da ricchi, Risposta a #35133
MarioK
[194.37.19.3]
26/10/2010, 11:43
Io ci sono stato poco tempo fa al Moon Club e non mi è dispiaciuto affatto, anzi!
RE: Moon Club roba da ricchi, Risposta a #35133
Whipping Boy
[87.4.240.216]
21/10/2010, 14:22
Nel contributo #35133 C ha scritto:

Ricordate il Magic Bus di Marcon? Il Moon Club di Mirano altro non è che una brutta copia di quel (brutto) locale: stessa scenografia da finto-locale-underground (in realtà è uno stanzone con tre divanetti), stessi "addetti alla sicurezza" (a Mirano?! Ma per favore!), stessa selezione musicale indie-stravecchia, ma soprattutto stessi prezzi assurdi: alla serata di inaugurazione hanno chiesto 8 euri di tessera ARCI e 12 euri di consumazione obbligatoria per un totale di 20 euri. Alla dom...


Ciao, in quanto co-organizzatore e DJ della serata del 31.10.10 qui calendarizzata, rispondo alle tue critiche, che, per quanto rispettabili, trovo assolutamente fuori luogo e non corrispondenti alla verità.
Intanto dire che 12 euro (con consumazione inclusa) è un prezzo alto, in una serata di apertura che comprende una band londinese che aveva un cachet molto alto (e che, per quanto debuttante, ha collaborato con Arctic Monkeys e in U.K. sta facendo molto bene), una band di Treviso, e 5 DJ set, mi sembra non corretto. Come ha suggerito Eric, il costo di entrata serve a coprire le spese vive delle band che suonano e del personale che lavora (DJ, buttafuori, baristi, parcheggiatori, guardarobieri, PR) e (lo dico per non essere tacciato di ipocrisia), per permettere ai gestori di avere un ragionevole margine di guadagno per coprire le spese di apertura del locale.
Durante gli ultimi anni di vita del Magic Bus di Marcon (Venezia), club ARCI da te menzionato, se ben ricordi, ad una normale serata con Dj set e SENZA CONCERTO di sabato sera si pagava 9 euro con consumazione inclusa e ingresso riservato ai soci ARCI. La cosa a questo punto si commenta da sé. Perché un cliente che si fosse presentato ad una vecchia serata del Magic nel 2003 o 2004, avrebbe pagato i suddetti 9 euro più i 10 euro della tessera ARCI, che ha validità annuale ed è usufruibile in tutti i club e locali ARCI del territorio nazionale... quindi era un furto anche pagare (9+10) = 19 euro ad un sabato sera al Magic ad una serata SENZA concerti e con 3 dj set?
Sul tuo giudizio estetico nettamente negativo sul locale, questo ci può stare perché tu hai pagato sia ingresso che tessera e quindi puoi dire la tua, ma posso aggiungere, a uso e consumo dei lettori di Goth.it, che a moltissime delle 800 persone convenute alla festa d'apertura il locale è piaciuto. Ed io, conscio che il locale perfetto NON esiste, ho apprezzato un bel locale, di 300 mq (quindi paragonarlo ad uno stanzone lascia il tempo che trova), decisamente raffinato nelle finiture, dotato di un buon palco e, soprattutto, di un'ottima acustica, nonostante ci sia stato qualche problema con i volumi verso fine serata, presto risolti. Soprattutto ho apprezzato una acustica che nei locali italiani, in 21 anni di militanza tra concerti, club e discoteche, raramente ho trovato altrove.
Sul programma indie stravecchio, puoi anche aver ragione sulla maggioranza delle scalette, però ho sentito anche brani, assai gradevoli, di THE DRUMS - MGMT - EDITORS ecc. che non possono essere definiti stravecchi perché sono usciti tra il 2009 ed il 2010.
Per quanto concerne il tuo giudizio sulle due band, anche questo nettamente negativo, esprimo anche il mio giudizio, visto che ho assistito a entrambi i gig in questione.
Sui trevigiani NEW CANDYS, che orbitano tra Treviso e Silea: li avevo già visti al Flat di Mestre un anno fa e, pur avendoli trovati gradevoli, mi avevano causato degli effetti soporiferi come solo certi Cranes avevano fatto in passato. Invece al Moon mi sono piaciuti un sacco, perché ho apprezzato la loro verve a mezza via tra indie rock e art rock, le parti di chitarra erano belle tirate, ma, spt, il drumming un po' alla Mo' Tucker evidenziava l'influenza principale: The Velvet Underground, come mi ha confermato il chitarrista quando, finito il concerto, mi ha regalato il loro EP, che, peraltro, consiglio a tutti gli amanti di certe sonorità vintage.
Su THE VIOLET MAY... posso dire, brevemente, che ascoltandoli su Myspace li avevo trovati appena gradevoli ma fin troppo derivativi, mentre dal vivo hanno offerto una performance dignitosa e finanche troppo scalmanata (francamente, il cantante che si è gettato a più riprese tra il pubblico con l'asta del microfono in mano, avrebbe fatto meglio a evitare certi comportamenti pericolosi per l'incolumità degli astanti)...
Sulla presenza dei buttafuori a Mirano, paese di circa 40.000 abitanti: i buttafuori cmq servono sempre, anche in località considerate 'piccole' o 'provinciali' rispetto ad altre, perché in situazioni di risse, provocazioni, eventuali presenza di molestatori, ubriachi, ecc., il loro lavoro, che molte volte è oscuro, serve assolutamente per prevenire situazioni di violenza, che, ci auguriamo, non si ripetano mai.
Mi scuso per la lunghezza della risposta e spero di essere risultato utile a tutti,
grazie per lo spazio!
RE: Moon Club roba da ricchi, Risposta a #35163
pex
[protected]
[protected]
[151.13.64.180]
05/11/2010, 10:21
Boh il posto non è niente di che è la brutta copia del fantastico magic bus :) xò non è malaccio..
Certo prezzi alti non mi sembrai, io ci sono andato sabato 30ott e ci saranno state 20 persone.. e abbiamo pagato se non ricordo male 8€ con consumazione si che se sapevo che c'era così poca gente avrei volentieri evitato. Un po' triste sinceramente, era deserto e un po' scarno e musica bruttina.. Mah non so quanto durerà.. Anche se mi auguro che continuino con serate carine (migliori di quella che ho visto io musica pessima!!!) e vicino a casa :) non ha prezzo andare in disco in bici :)
RE: Moon Club roba da ricchi, Risposta a #35133
Eric
[protected]
[protected]
[151.15.189.112]
20/10/2010, 20:34
Il moon club non l'ho mai visto, ma il magic bus a me piaceva molto!
(Sia come locale, sia per le tante belle serate che ha organizzato in passato, ho tanti bei ricordi li...)

E perchè a Mirano non dovrebbero esserci addetti alla sicurezza?!?!?!

Sulla tessera ARCI li purtroppo non è colpa ne del locale ne di chi ha fatto la serata: se ti puo' consolare in Emilia Romagna sono capaci di chiederti anche molto di più di 8 euro!

E per l'ingresso a 12 euro bisogna anche vedere chi erano i gruppi che suonavano (il fatto che non ti siano piaciuti con il costo non c'entra nulla).

Invece concordo che quello che è avvenuto all'ingresso sull'impossibilità di capire il prezzo prima di entrare è stato piuttosto antipatico.

In ogni caso non bisogna confondere il locale con gli organizzatori di una serata.
I ragazzi che organizzano la serata del 31 (che da tanti anni fanno feste e concerti in molti locali diversi, questo è solo uno dei tanti) so che sono persone serie, e credo che a prescindere dalle eventuali mancanze del locale sapranno fornire un ottimo servizio a chi andrà (magari anche facendo tesoro di questa critica)
RE: Moon Club roba da ricchi, Risposta a #35147
C e l s o
[protected]
[protected]
[82.56.180.185]
20/10/2010, 23:18
Il moon club non l'ho mai visto, ma il magic bus a me piaceva molto!
Diciamo che negli ultimi anni la bella atmosfera cui ti riferisci e che condivido è andata lentamente scemando, e infatti il locale - purtroppo - ha chiuso.

(...) bisogna anche vedere chi erano i gruppi che suonavano (il fatto che non ti siano piaciuti con il costo non c'entra nulla).
I gruppi erano i NEW CANDYS e i VIOLET MAY. Non mi pare che il gioco valga la candela.


In ogni caso non bisogna confondere il locale con gli organizzatori di una serata (...)

Far spendere 20 euro per una serata del genere è un furto; quelli che hanno deciso il trucchetto di cui sopra erano consci del fatto che NESSUNO insiste per sapere quanto costa una serata perché le persone si vergognano; al fruitore del locale può anche non importare nulla del buon nome del proprietario o dell'organizzatore della serata. Se è capitato una volta perché non può succedere altre volte?
RE: Moon Club roba da ricchi, Risposta a #35149
Eric
[protected]
[protected]
[151.15.189.112]
21/10/2010, 01:54
Nel contributo #35149 C ha scritto:

I gruppi erano i NEW CANDYS e i VIOLET MAY. Non mi pare che il gioco valga la candela.


Questa è un'opinione personale. E 12 euro(non 20... 8 sono per la tessera ARCI che paghi una volta all'anno e cmq sono soldi che chi organizza la serata non vede neanche per sbaglio) per un gruppo inglese non sono affatto tanto oggigiorno (anche su questo in Emilia Romagna ce la passiamo mediamente peggio...)

Nel contributo #35149 C ha scritto:

Se è capitato una volta perché non può succedere altre volte?


Problemi nei locali ce ne sono tantissimi e in qualunque locale. Qui pero' si dovrebbe parlare della sola serata del 31/10, e quello che ti ho detto riguarda questa specifica serata.

In ogni caso: l'unica critica costruttiva che fai è quella del problema all'ingresso. E fai bene a farla, cosi' magari chi organizza questa serata ne viene a conoscenza e fa chiarezza con il gestore del locale in modo che una cosa del genere alla sua serata non capiti.

Tutto il resto mi sembrano critiche piuttosto inutili, e che soprattutto con l'evento in questione (quello del 31/10) non c'entrano nulla.
Editor contributi
Nome:E-Mail:
Titolo:
Commento:
Controllo spam: scrivi quanto fa uno più uno (in lettere):

mostra emoticons
home | updates | events | resources | newsletter | guestbook | cerca | credits | banner | [protected]
L'intero contenuto del sito e' inserito dagli amministratori di GOTH.IT, dai suoi visitatori e tramite segnalazioni pervenute da terzi. Ne GOTH.IT ne alcuna persona coinvolta con questo sito può essere ritenuta responsabile per qualunque informazione errata, parziale o fuorviante. Vi consigliamo di verificare la veridicità di quanto segnalato contattando i locali, le organizzazioni, i siti degli artisti o quanto può servire a riguardo.
Nessun compenso, in qualunque forma, viene richiesto o percepito per l'inserimento o la modifica delle informazioni presenti su GOTH.IT.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
soprano-curs