GOTH.IT gothic punk resources









Home > Risorse > Artisti > Dettaglio artista
Eventi futuri
Nessun evento presente (Se volete segnalarne uno mandate una mail a [protected])
Se siete a conoscenza di altri concerti dell'artista in oggetto, oppure in caso di errori o imprecisioni potete segnalarlo all'indirizzo [protected].

Sono riportati nell'elenco sottostante commenti e informazioni aggiuntive su questo artista, se presenti, inserite dai visitatori di GOTH.IT.
Se desiderate aggiungere un vostro contributo usate il pulsante nuovo contributo in basso.

GOTH.IT non e' responsabile del testo riportato nei messaggi inseriti. Eventuali messaggi dal contenuto particolarmente offensivo o che verranno ritenuti non idonei saranno eliminati.

 Eric 
 2004 
Descrizione
Eric
[protected]
[protected]
[81.174.3.252]
27/01/2004, 12:38
Elettronica/indie rock/dance/wave
Con queste coordinate, nell’agosto ’99, nasce il progetto LAND a cui prendono parte:

Massimiliano Simonetti: voce
precedentemente nei Diva, con cui ha pubblicato l’album “All my dreams” (1995-Contempo Records), poi nei My Fujico, con cui ha pubblicato l’E.P. “Visions” nel ’97 distruibuito dalla Good Stuff.

Nicola Nicolini: synth, programming, samples, chitarra, voce
Folco Fornari: batteria acustica ed elettronica
entrambi precedentemente nei Mediterranea, con cui hanno realizzato 2 album: “Istantanee”(1996-Freak out/Flying) e “Immersioni profonde”(1999-Zoo pop/Materiali musicali)

Durante l’autunno e l’inverno ’99, il gruppo è impegnato nella composizione e registrazione di quello che sarà il loro primo disco, “Sintonie”, a cui collabora anche il bassista Massimo Perli.

Parallelamente al lavoro in studio, i LAND cominciano a far conoscere la loro musica dal vivo: nel febbraio ’00 sono ospiti della trasmissione “Territorio Indipendente” in onda su Match Music Satellite.
Nel dicembre 2000, il gruppo firma con l’etichetta indipendente Scenario per la pubblicazione di “Sintonie”. Il disco esce nel maggio ’01 ed ottiene ottime recensioni su alcune riviste e siti musicali, tra cui Il Mucchio Selvaggio e Rockit.

Durante il 2001 la musica dei LAND viene fatta conoscere da alcune importanti emittenti radiofoniche, tra cui: RCF di Roma, Radio Torino Popolare, Radio Città del Capo di Bologna , Radio Stereo 5 di Cuneo, Radio Onda Rossa di Roma, Radio K di Bologna.
Il gruppo viene intervistato da RTP di Torino, Radio Città Futura di Roma, Radio K di Bologna; in particolare, “Sintonie” risulta tra i cinque album più trasmessi in varie trasmissioni di Radio Koper/Capodistria (Slovenia) e Radio Onde Furlane (Udine).
I LAND sono intervistati dalla rivista “Il Mucchio Selvaggio”.

Il video “S.P.A.”, di cui firma la regia Marco Gianstefani, risulta tra le 30 nomination del concorso nazionale [Premio miglior videoclip underground e/o low-budget] per l’anno 2001, svoltosi all’interno della 5° edizione del Meeting Etichette Indipendenti di Faenza.

Tra le manifestazioni musicali più interessanti a cui partecipa il gruppo nel corso del 2002/2003: Notturno MusicAle, fortezza Albornoz – città di Urbino e Neonda 2002 _ Festival wave/nuovi suoni, RockPlanet – Pinarella di Cervia: Materiali Musicali e Badtaste premiano i LAND come miglior band della sezione elettro-wave del festival, alla sua prima edizione. Nel aprile `03 il gruppo apre il concerto dei danesi Puddu Varano all`IO Street Club di Rimini.

Con il brano “Rules”, i LAND partecipano alla compilation “SPECTRUMp3 0.1”, realizzata sull’omonima webzine dedicata interamente alla musica elettronica italiana, guadagnandosi buone recensioni.

L`ep `Zona d`ombra` segna l`inizio della collaborazione della band con l`etichetta indipendente Skipping Musez, pubblicato nel maggio 2003.
Editor contributi
Nome:E-Mail:
Titolo:
Commento:
Controllo spam: scrivi quanto fa uno più uno (in lettere):

mostra emoticons



home | updates | events | resources | newsletter | guestbook | cerca | credits | banner | [protected]
L'intero contenuto del sito e' inserito dagli amministratori di GOTH.IT, dai suoi visitatori e tramite segnalazioni pervenute da terzi. Ne GOTH.IT ne alcuna persona coinvolta con questo sito può essere ritenuta responsabile per qualunque informazione errata, parziale o fuorviante. Vi consigliamo di verificare la veridicità di quanto segnalato contattando i locali, le organizzazioni, i siti degli artisti o quanto può servire a riguardo.
Nessun compenso, in qualunque forma, viene richiesto o percepito per l'inserimento o la modifica delle informazioni presenti su GOTH.IT.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.