Home > Risorse > Artisti > Dettaglio artista

Client (uk)

keywords:
Risorsa inserita il 29/03/2005, ultimo aggiornamento del 29/03/2023, visto 40892 volte (rate:2.36)
Se siete a conoscenza di altri concerti dell'artista in oggetto, oppure in caso di errori o imprecisioni potete segnalarlo all'indirizzo [protected].

Sono riportati nell'elenco sottostante commenti e informazioni aggiuntive su questo artista, se presenti, inserite dai visitatori di GOTH.IT.
Se desiderate aggiungere un vostro contributo usate il pulsante nuovo contributo in basso.

GOTH.IT non e' responsabile del testo riportato nei messaggi inseriti. Eventuali messaggi dal contenuto particolarmente offensivo o che verranno ritenuti non idonei saranno eliminati.

CLIENT a sorpresa al MADELEINE di GENOVA (25/04/05)
15/04/2005 12:32, [protected] [82.54.122.54]
Il celebre duo CLIENT ha accettato a sorpresa di realizzare un intimo (ma non per questo meno intrigante) Live al MADELEINE di Via della Maddalena 103 R, Genova, lunedì 25 Aprile 2005... Naturalmente un evento da non perdere, considerando che l'unica data per il Nord Italia in agenda è quella del Rolling Stone di Milano,...

Erika Muscarella
Responsabile News On Stage
www.newsonstage.com
www.madeleinecafe.com
Da un comunicato stampa
29/03/2005 10:25, [protected] [81.174.7.240]
Il duo femminile delle CLIENT, ovvero Sarah Blackwood (ex cantante dei Dubstar) alla voce e Kate Holmes (ex Technique e Frazier Chorus), è autore di un sound electronico profondo e sexy, nato sotto l influenza dei maestri Joy Division, Kraftwerk, DAF, The Smiths ecc.

Formatesi "on the road", supportando il tour del 2002 dei Depeche Mode, hanno da quel momento passato il loro tempo componendo musica e suonando dal vivo.
Dopo aver firmato per l etichetta personale di Andrew Fletcher, tastierista dei Depeche Mode, la Toast Hawaii rec.(facente capo alla casa madre MUTE rec.), le due danno alle stampe il loro album di debutto "CLIENT" nel 2003.
Il sound di questo album, secondo la definizione delle stesse è "Un mix di Pastiglie, Sesso e Prostituzione"

Dopo solo un anno le due danno alle stampe il loro secondo album, prodotto da Joe Wilson (Sneaker Pimps), più Dark del primo e con ospiti eccellenti, quali Martin Gore dei Depeche Mode, Carl Barat e Pete Doherty dei Libertines.

Le due hanno un look inspirato dalle uniformi istituzionali, fatto di divise da Hostess sovietiche, abiti da segretarie Est-Europee, il tutto condito da una dose di erotismo pseudo-Fetish.

La loro estetica è anche lo specchio dei temi trattati nei testi delle loro canzoni: voyerismo, feticismo e incontri sessuali illeciti.
Editor contributi
Nome:E-Mail:
Titolo:
Commento:
Controllo spam: scrivi quanto fa uno più uno (in lettere):