GOTH.IT gothic punk resources









Home > Risorse > Artisti > Dettaglio artista

Bloody mary (it)


http://www.bloody.it
Eventi futuri
Nessun evento presente (Se volete segnalarne uno mandate una mail a [protected])
Se siete a conoscenza di altri concerti dell'artista in oggetto, oppure in caso di errori o imprecisioni potete segnalarlo all'indirizzo [protected].

Sono riportati nell'elenco sottostante commenti e informazioni aggiuntive su questo artista, se presenti, inserite dai visitatori di GOTH.IT.
Se desiderate aggiungere un vostro contributo usate il pulsante nuovo contributo in basso.

GOTH.IT non e' responsabile del testo riportato nei messaggi inseriti. Eventuali messaggi dal contenuto particolarmente offensivo o che verranno ritenuti non idonei saranno eliminati.

BLOODY MARY - hanno detto di loro...
erika
[protected]
[protected]
[81.208.60.194]
07/11/2007, 23:34
SELECTED PRESS:

KKKK
MASTERFUL DEBUT FROM ROCKTASTIC GOTH METALLERS
Whereas some goth bands swathe themselves in pretentious romanticism and guff about cobwebs, bats and dead ladies, Bloody Mary are all about huge riffs and even huger choruses, all played with a seductively dark edge that Ville Valo would kill for.
Dark, yes, but miserable? No way, this is party music for graveyards
Kerrang
UK


I Bloody Mary sono, quindi, veramente una band eccellente, persino superiore a tanti nomi maggiormente famosi del settore e rappresentano assieme agli Opera Noir e qualche altro, una nuova ed agguerrita falange tricolore pronta a dare battaglia sul sovraffollato fronte del metallo gotico. Se saranno adeguatamente sostenuti, sapranno creare parecchi grattacapi alle celebrità summenzionate e magari stabilire nuove gerarchie; le potenzialità (anche squisitamente estetiche) per farlo ci sono tutte…
Eutk.net
Italia

Milan’s Bloody Mary are the latest gothic rock band looking to steal HIM’s crown and fill a Type O Negative sized gap
Terrorizer UK
UK




Esordio in grande stile per i milanesi Bloody Mary che vedono il loro primo full-lenght album venir dato alle stampe niente meno che dalla SixSixSix
Records, nuovissima casa discografica fondata da Dave Pybus, ex bassista di Anatema e Cradle of Filth.
Autori di un goth rock che deve molto alla lezione di HIM e The 69 Eyes, i Bloody Mary si fanno segnalare sin dalle primissime battute di questo Blood ‘n’ roll come una formazione professionale ed esperta, che certamente sa come confezionare branni catchy e d’impatto. I ritornelli – irresistibili – sono senza dubbio i punti forti della proposta dei Nostri, perennemente giocata su melodie semplici e ficcanti e sulla calda voce del frontman Aldebran, che non ha assolutamente nulla da invidiare a quella di un Valo o di un Jyrki…La tracklist è solida e del tutto priva di punti deboli: tra up-tempo indiavolati e soffuse semi-ballad ce n’è davvero per tutti i gusti e ognuno potrà trovare la sua hit preferita. ..Il quintetto ci sa fare eccome e in certi episodi si rivela anche più coinvolgente dei vari grandi del genere.
Metal Hammer
Italia







La loro musica è destinata a entrarvi nelle vene: prende la strada del cuore e da lì si distribuisce in tutto il corpo, e prende forma, diventa un fuoco, quel blood che anima i ragazzi stessi il loro sound e la loro passione per la musica .Le due chitarre ..sono un tratto distintivo del sound di questo gruppo l’una calda in background l’altra precisa, melodiosa, ipnotica si rincorrono sui pezzi .. dialogano nel vero senso del termine
Newsonstage.com
Italia

Sounding nothing like a new band they smash out of the gate with the opener Icy Blue, this is a strong strong track that should get played in dance clubs. Bloody Mary with their mysterious Goth image, polished sound and strong arsenal of songs look to be a strong live act. Rock radio has several potential hits with this record
Now on Tour
UK

The songs are memorable and you’ll find yourself singing along with them after a few listens .. the vocals of Aldebran are pure goth and are done perfectly ...the guitars are plenty heavy but are also atmospheric and melodic. It’s very cool when a band exceeds your expectations.. (with Bloody Mary) I got a far superior band
Metalcoven.com
Uk
BLOODY MARY - BIO
erika
[protected]
[protected]
[81.208.60.194]
07/11/2007, 23:32
BLOODY MARY BIO

2000.
Il progetto Bloody Mary è nato dall’incontro fra il chitarrista Stranger e il bassista Larouge nella Primavera del 2000. A Milano. Entro il primo mese, i Bloody Mary hanno definito il proprio sound e si sono formati con l’aggiunta del chitarrista LaMountain, del batterista Juerghen e del cantante Aldebran, una solida line-up che resiste tuttora. La band ha prodotto dieci brani entro l’estate e sviluppato il proprio sound attraverso varie influenze (H.I.M., The Cult, Fields of Nephilim) per trovare l proprio autentico stile. La voce di Aldebran – calda, sensuale, profonda, avvolta dal mistero – danza su riffs che fondono wave anni 80 e hard rock americano, per poi proiettarsi al di là dei confini dell’heavy metal.
2003.
Con “Red” promo CD che ha visto la luce nel 2003, il segno dei Bloody Mary era già ben noto sulla scena underground milanese e le quattro tracce ha permesso alla combriccola di farsi notare all’estero, ottenendo buone recensioni su Zillo Magazine, Psycho e Ritual, per citarne alcuni.
2004.
La band ha poi ben dimostrato di essere composta da veri e propri animali da palcoscenico, caratteristica che ha permesso l’esibizione presso tutti i più noti club live di Milano e dintorni, più uno show a Londra a fine 2004 per la nuova etichetta discografica britannica SixSixSix Records.
2005.
La band è poi ritornata a Milano per completare le registrazioni dell’ album di debutto Blood ‘n’ roll uscito nel maggio del 2005 e subito accolto con entusiasmo dalla stampa, meritandosi un 7.5 su Terrorizer e KKKK su Kerrang, solo per citarne alcuni. Nell’autunno del 2005 i Bloody Mary hanno calcato il palco del Meanfiddler di Londra, prima del loro primo Tour in Inghilterra. Si sono esibiti a Ipswich, Cambridge, Coventry, Brighton, High Wycombe, Norwich e infine all’Underworld di Camden – Londra, dove il concerto è stato ripreso dall’emittente Redemption TV.
2006.
A seguito del successo ottenuto con lo show presso il Bar Monsta di Camden, a Londra il 27 agosto 2006, i Bloody Mary sono ritornati in Italia per altri concerti svoltisi nel mese di novembre e un concerto presso lo Zoe Club di Milano a inizio settembre. L’album di debutto Blood ‘n’ roll è uscito in Francia il 16 ottobre 2006 attraverso la Active Entertainment.
2007.
Il vocalist Aldebran ha doppiato recentemente uno spot pubblicitario per “Moschino Friends Man”. L’EP Dig Up for the Party che include la cover dei Ramones Pet Sematary è stato registrato nel febbraio 2007 ed è stato distribuito in esclusiva a Londra per lo show The Electrowerktz, dove i Bloody Mary si sono esibiti da headliners il 23 marzo 2007. La band sta attualmente registrando il nuovo album Party Music for Graveyards che includerà inediti samples di tastiere e altre suggestioni elettroniche.
Editor contributi
Nome:E-Mail:
Titolo:
Commento:

mostra emoticons



home | updates | events | resources | newsletter | guestbook | cerca | credits | banner | [protected]
L'intero contenuto del sito e' inserito dagli amministratori di GOTH.IT, dai suoi visitatori e tramite segnalazioni pervenute da terzi. Ne GOTH.IT ne alcuna persona coinvolta con questo sito può essere ritenuta responsabile per qualunque informazione errata, parziale o fuorviante. Vi consigliamo di verificare la veridicità di quanto segnalato contattando i locali, le organizzazioni, i siti degli artisti o quanto può servire a riguardo.
Nessun compenso, in qualunque forma, viene richiesto o percepito per l'inserimento o la modifica delle informazioni presenti su GOTH.IT.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.