GOTH.IT gothic punk resources









Home > Risorse > Artisti > Dettaglio artista

All my faith lost (it)


http://www.allmyfaithlost.com
Eventi futuri
Nessun evento presente (Se volete segnalarne uno mandate una mail a [protected])
Se siete a conoscenza di altri concerti dell'artista in oggetto, oppure in caso di errori o imprecisioni potete segnalarlo all'indirizzo [protected].

Sono riportati nell'elenco sottostante commenti e informazioni aggiuntive su questo artista, se presenti, inserite dai visitatori di GOTH.IT.
Se desiderate aggiungere un vostro contributo usate il pulsante nuovo contributo in basso.

GOTH.IT non e' responsabile del testo riportato nei messaggi inseriti. Eventuali messaggi dal contenuto particolarmente offensivo o che verranno ritenuti non idonei saranno eliminati.

 Eric 
 2004 
Da un comunicato stampa
Eric
[protected]
[protected]
[81.174.7.122]
24/09/2004, 13:00
Il progetto iniziò a prendere forma durante il 1999. Anche se all'inizio la direzione musicale era impostata più su sonorità medievali, si è successivamente indirizzata verso un genere più folk e romantico. Scrivendo una canzone ispirata a "La Belle Dame Sans Merci" di John Keats, nella quale una creatura misteriosa viene chiamata "figlia di fata", nacque l'idea di fare un primo concept sulle fate.Qualche ricerca e la lettura di qualche libro come "Faeries" e "Good Faeries/Bad Faeries" di Brian Froud, portarono presto alla creazione di brani che raccontano storie di queste creature radicate nella tradizione popolare di quasi ogni popolo, e le descrivono in musica.In breve tempo, nacquero i primi brani che vennero poi registrati per il primo demo CD intitolato "Hollow Hills".
Le ricerche continuarono, in particolare questa volta sugli spiriti d'acqua. Sono proprio loro i protagonisti di "in a sea, in a lake, in a river . . or in a teardrop", pensato come secondo demo cd ed infine pubblicato dall''etichetta friulana Sin Organisation (www.nailrecords.com) nel maggio 2002 come primo album ufficiale della band. Nei due anni successivi, il gruppo è stato impegnato nelle registrazioni del nuovo album, che doveva essere una collezione di brani adattati ai testi di alcune poesie di James Joyce. Vista però l'impossibiltà di usare le opere dell'autore, a causa della risaputa contrarietà alla cosa del nipote stesso di Joyce, il gruppo, oramai ridottosi a due elementi, ha registrato nuovamente tutte le parti vocali del disco con dei nuovi testi.

genere: ethereal dark
Editor contributi
Nome:E-Mail:
Titolo:
Commento:

mostra emoticons



home | updates | events | resources | newsletter | guestbook | cerca | credits | banner | [protected]
L'intero contenuto del sito e' inserito dagli amministratori di GOTH.IT, dai suoi visitatori e tramite segnalazioni pervenute da terzi. Ne GOTH.IT ne alcuna persona coinvolta con questo sito può essere ritenuta responsabile per qualunque informazione errata, parziale o fuorviante. Vi consigliamo di verificare la veridicità di quanto segnalato contattando i locali, le organizzazioni, i siti degli artisti o quanto può servire a riguardo.
Nessun compenso, in qualunque forma, viene richiesto o percepito per l'inserimento o la modifica delle informazioni presenti su GOTH.IT.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
soprano-curs