GOTH.IT gothic punk resources









Home > Guestbook
Editor contributi
Nome:E-Mail:
Commento:
Controllo spam: scrivi quanto fa uno più uno (in lettere):

mostra emoticons
Risposta a #25156
golem
[82.210.255.132]
12/10/2007, 15:41
Nel contributo #25156 kamo ha scritto:


al bats over milan per esempio ce ne sbattiamo le palle di mettere le hits
molto spesso djs nuovi, anche giovani,
con djsets intolleranti verso le hits ed il mainstream

ma che riescono a tenere in pista la gente anche con il pezzo più ignoto!



Perfetto, probabilmente è un fenomeno che cambia in base alla città o all'evento, è comunque positivo quello che hai detto, da' speranza...
Purtroppo ho avuto più di un'occasione per conoscere djs a cui sono andati a far "pat pat" sulla spalla in tono quasi minaccioso affinchè riempissero la pista di gotichelle che sembrano "programmate" per ballare le solite cose. E' frustrante per un bravo dj.

Ciao
Risposta a #25121
kamo
[protected]
[protected]
[213.156.52.105]
12/10/2007, 14:29
Nel contributo #25121 golem ha scritto:


Già, problema annoso ormai..non si va più in pista per ballare e sperimentare nuovi brani ma è il dj che deve piegarsi alle esigenze della massa che vuole sempre gli stessi pezzi e (vita vissuta) si dileguano alle prime note sconosciute di tracks magari bellissime. Certo è gratificante ascoltare "i grandi classici" ma se anche la gente fosse un po' più "open mind" non guasterebbe.


al bats over milan per esempio ce ne sbattiamo le palle di mettere le hits
molto spesso djs nuovi, anche giovani,
con djsets intolleranti verso le hits ed il mainstream

ma che riescono a tenere in pista la gente anche con il pezzo più ignoto!

ciao


fuck dresscode
Risposta a #25041
golem
[82.210.255.132]
12/10/2007, 11:17
Nel contributo #25041 xtc ha scritto:

il fatto è che i d.j son sempre gli stessi, poche novità, e molti "paraocchi mentali" in merito a musichette che anche se non darkine del tutto, oscure lo sono di sicuro, ma siccome i ragazzeti non conoscono la pista si svuota..


Già, problema annoso ormai..non si va più in pista per ballare e sperimentare nuovi brani ma è il dj che deve piegarsi alle esigenze della massa che vuole sempre gli stessi pezzi e (vita vissuta) si dileguano alle prime note sconosciute di tracks magari bellissime. Certo è gratificante ascoltare "i grandi classici" ma se anche la gente fosse un po' più "open mind" non guasterebbe.
Roby00
[protected]
[protected]
[87.14.126.66]
11/10/2007, 18:58
a me sembra che fa molto desperation , comunque se non c'è nulla a verona che ne pensi della vita nel deserto del nord africa?
ps- n c'è nemmeno 1 bar?
greetings from gli abitanti di sotto ( e abbassa quel maledetto stereo!) .
Risposta a #25019
renard
[87.28.213.172]
11/10/2007, 11:26
Nel contributo #25019 ControCorrente ha scritto:

Invece stare a casa a bersi birre con lo stereo acceso e invitare amici selezionati no eh?
che palle il dover uscire per forza per locali anche se tali locali fanno cagare....


io sono arrivata anche a ballare da sola nella mia soffitta, il che fa davvero moooolto daVk XD

però mi diverto di più in una pista, mi piace condividere il momento danzereccio con altri, gente che non conosco e non conoscerò mai, ma godersi un bel pezzo e vedere che è lo stesso per il tuo vicino/a di pista è una bella cosa.

poi io sono di verona e qui non c'è nulla, mi tocca sempre spostarmi, una gran rottura e si, noi (inteso io, amici e simpatizzanti) ogni tanto ci organizziamo le feste da soli, a volte con un dj compiacente altre solo con l'ipod e l'impianto.

insomma soluzioni ce n'è :)
Pulling on the Boots
[193.200.150.45]
11/10/2007, 11:25
Nel contributo #25041 xtc ha scritto:
che anche se non darkine del tutto, oscure lo sono di sicuro, ma siccome i ragazzeti non conoscono la pista si svuota...

In che senso non dark ma oscure? stai parlando di gothic metal?
Nel contributo #25041 xtc ha scritto:

ma se anche gli ex disciplinata, ora si son messi a fare i d.j e mettono musica brutta

Va beh, ma prendi cento altri dj come esempio (positivo): ci sono molti altri dj che alle serate riescono a mettere cose diverse rispetto alla solita canzone dei Tuxedomoon, La stessa canzone di Jon Foxx, la solita canzone degli XMal Deutschlamd.
Andy no, ed e' onnipresente a Bologna: al Transilvania, al Decadence, ad ogni festa dark c'e' lui. Per non parlare delle serate fuori.
Puo' una persona con cosi' tanti anni di esperienza (e tanta mole d lavoro) dimenticare di aggiornarsi e "chiudersi" in una scaletta sempre uguale?
Per dire, io non gradisco la musica EBM, ma quando Andy fa il passaggio EBM alle sue serate, ormai conosco tutte le canzoni, dalla prima all'ultiam.
Non sono forse sempre le stesse?

Meglio andare una volta l'anno a un bel show che tutte le settimane a una seratina triste..

Sono d'accordissimo, ma non si potrebbe invece andare tutte le settimane ad una bella serata?
Perche' a Reggio, modena, Cavazzona, Marina di Ravenna, Boretto (per citare l'Emilia) si riescono a fare delle belle serate e a Bologna no?
xtc
[195.210.65.29]
11/10/2007, 10:15
Pulling on the Boots quello che dici è vero, c'è poca voglia di metter musica un po diversa... cmq alle baid douche venivo pure io... :-)
il fatto è che i d.j son sempre gli stessi, poche novità, e molti "paraocchi mentali" in merito a musichette che anche se non darkine del tutto, oscure lo sono di sicuro, ma siccome i ragazzeti non conoscono la pista si svuota...
ma se anche gli ex disciplinata, ora si son messi a fare i d.j e mettono musica brutta, come risollevare la questione bolognese?? non so
cmq stò lavorando per avere uno spazio radiofonico a bologna per cose oscure, post indutriali e rumorismo, a presto vi varò sapere.
Risposta a #25019
xxx
[protected]
[protected]
[82.59.81.53]
10/10/2007, 15:31
Nel contributo #25019 ControCorrente ha scritto:



Invece stare a casa a bersi birre con lo stereo acceso e invitare amici selezionati no eh?
che palle il dover uscire per forza per locali anche se tali locali fanno cagare....




Hai ragione, che palle dover uscire per forza.. Pero' come si fa a fare amici se non c'e' dove incontrarli?
Io intanto sto a casa con lo stereo acceso e bevo vino da sola.. amici ne ho pochi qui.. e non sono tanto brava a selezionarli.. e quelli che ho non sono troppo contenti con il mio stereo.. heh.. ma vabbe.
Meglio andare una volta l'anno a un bel show che tutte le settimane a una seratina triste..
Ma a ognuno il suo..
Risposta a #24647
ControCorrente
[87.29.149.3]
10/10/2007, 14:38
Nel contributo #24647 storm ha scritto:

Cmq secondo me è dura se non impossibile trovare un posto che ricrea quello che noi vorremmo:musica come vogliamo gente come vogliamo location come vogliamo ognuno di noi dovrebbe aprire un locale proprio!! Io personalmente voglio andare in un posto dove normalmente non sto quindi ben venga anche il Deca anche xche non conosco molte alternative in zona (a parte certi circoli che assomigliano a logge massoniche)



Invece stare a casa a bersi birre con lo stereo acceso e invitare amici selezionati no eh?
che palle il dover uscire per forza per locali anche se tali locali fanno cagare....
Risposta a #24208
nympheagotika
[151.73.172.49]
09/10/2007, 21:58
Nel contributo #24208 Roby00 ha scritto:

finalmente l'incubo si avvera! robert smith e compagni ormai in via di putrefazione prima di incenerirsi nella cassa finalmente live in italy!!! grazie!grazie! grazie! un bacio a tuti .


ahahahahahahaha..in via di putrefazione.....ma si fanno sempre amare......
storm
[protected]
[protected]
[82.52.109.5]
07/10/2007, 05:22
Cmq secondo me è dura se non impossibile trovare un posto che ricrea quello che noi vorremmo:musica come vogliamo gente come vogliamo location come vogliamo ognuno di noi dovrebbe aprire un locale proprio!! Io personalmente voglio andare in un posto dove normalmente non sto quindi ben venga anche il Deca anche xche non conosco molte alternative in zona (a parte certi circoli che assomigliano a logge massoniche)
storm
[protected]
[protected]
[82.52.109.5]
07/10/2007, 05:11
Nooo.. vade retro..
Amore
[87.18.18.35]
06/10/2007, 15:29
la luce ha vinto la battaglia cn l'oscurità...........
Pulling on the Boots
[85.195.119.22]
05/10/2007, 19:16
Andy bisogna rispettarlo per l'anzianità d'accordo.
ma è anche vero che da anni mette sempre le solite cose per le solite persone. Avete mai sentito per esempio gli Antiworld a una sua serata? I Bella Morte? Scary Bitches? Voodoo Curch? No, perchè probabilmente c'è paura di svuotare lapista e si mettono i pezzi iper collaudati con una particolare predilezione per il trash anni 80 cosi' ballano tutti, anche quelli che non c'èntrano col circuito dark.
O quelli che vengono lì per sentire i bravissimi ma soliti bauhaus joy division cure corpus delicti ma anche donatellarettore o enrico ruggeri o sabrina salerno.
Che sono anche divertenti, ma finisce tutto a 4 ubriachi che si conoscono da anni che fanno gli idiotoi e non ha più senso chiamarla serata dark.
Da vecchio (ahimè) bolognese doc, mi piacerebbe sapere cosa bisogna fare per avere una serata degna di qualità a Bologna. Nulla di personale contro Andy, che conosco poco ma sembra una brava persona, ma se a questo valgono anni di esperienza mi cadono le braccia.

Xtc: comunque pensa un attimo: il Decadence è un circo e lo sappiamo tutti, ma chi è il dj residente della salina piccola? Andy, che mette la stessa identica musica e mi permetto di dire scaletta lì come al transilvania come al bain douche tanti tanti anni fa (non so se si scrive cosi).

Con questo, non voglio muovere critiche gratuite ma semmai aprire un confronto. La pensate diversamente? quali fatti supportano il vostro pensiero a parte la raguione "è lì da tanto tempo"?
Risposta a #24503
Frà
[protected]
[protected]
[83.216.189.135]
05/10/2007, 17:16
PAROLE SANTE!!!!!!!!!!!!!!!!!:angel:
xtc
[195.210.65.29]
05/10/2007, 16:08
e dai andy bisogna rispettarlo, faceva serata dark prima che il dark andasse di moda...
quindi rispetto.. o.k?? meglio li che dal carnevale del decadence dove si paga un casino e non ci si diverte per nulla.
Risposta a #24350
Vitriol
[82.56.119.104]
05/10/2007, 13:30
Nel contributo #24350 renard ha scritto:

è da un sacco che non passo di qui, è divertente vedere come periodicamente si parli sempre delle stesse cose.

mi chiedo, da ignorante quale sono, ma come si fa a non capire la differenza tra goth metal e dark? non è necessario snocciolare i nomi a memoria e fare a gara a chi ne sa di più, basta ascoltare.

insomma, il metal ha la chitarra che fa gneee gneee e la batteria tum pititum.
il dark ha il basso ipnotico dum dudu dum e spesso la tastiera zzz zzzz
...


Ahaha descrizione perfetta! Mitica :)
fede
[82.50.86.37]
04/10/2007, 18:45
ma io non sono ancora riuscito a vedere il del faccione di trent su queste figurine simpatiche,che tra l altro pure lui non c entra particolarmente col genere,sopratutto ultimamente
Pulling on the Boots
[85.195.119.14]
04/10/2007, 17:14
Qualcuno è stato ieri alla serata di Andy a Bologna? Qualcuno mi spiega come si può chiamare "serata dark" quell'immonda accozzaglia di anni '80, trash e pezzi scontati? Possibile che a bologna non si riesca ad avere una serata seria?
Roby00
[protected]
[protected]
[87.13.20.113]
03/10/2007, 21:02
sono stanco dei pijama party in quei circoli di sfigati dal cuore fatto a portafoglio! quando si riprende a fare un po di rinfreschi dark?
ps - una volta i cure andavano via come il pane , ora i cure ne van pù!! bhoè!!!
firma :
roby double o

|<<...3031323334353637383940...>>|
Editor contributi
Nome:E-Mail:
Titolo:
Commento:
Controllo spam: scrivi quanto fa uno più uno (in lettere):

mostra emoticons


home | updates | events | resources | newsletter | guestbook | cerca | credits | banner | [protected]
L'intero contenuto del sito e' inserito dagli amministratori di GOTH.IT, dai suoi visitatori e tramite segnalazioni pervenute da terzi. Ne GOTH.IT ne alcuna persona coinvolta con questo sito può essere ritenuta responsabile per qualunque informazione errata, parziale o fuorviante. Vi consigliamo di verificare la veridicità di quanto segnalato contattando i locali, le organizzazioni, i siti degli artisti o quanto può servire a riguardo.
Nessun compenso, in qualunque forma, viene richiesto o percepito per l'inserimento o la modifica delle informazioni presenti su GOTH.IT.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.