GOTH.IT gothic punk resources









Home > Lista eventi > Dettaglio evento
gio 21/05/2020

Concerto Kraftwerk


KRAFTWERK 3-D

I pionieri della musica elettronica aggiungono una nuova data italiana al tour 2020!


GIOVED - 21 MAGGIO al Gran Teatro Geox di PADOVA

Dopo l'annuncio del live del 25 MAGGIO al Teatro degli Arcimboldi di MILANO, i KRAFTWERK aggiungono una nuova data italiana al loro tour 3-D il 21 MAGGIO al Gran Teatro Geox di PADOVA! I pionieri della musica elettronica si esibiranno dal vivo con un incredibile show multimediale che fonde insieme musica e arte performativa.

I biglietti saranno disponibili in prevendita a partire dalle ore 11.00 di venerdì 15 novembre, sui circuiti TicketOne e Ticketmaster.

Gli show italiani dei Kraftwerk sono prodotti e organizzati da Intersuoni srl divisione Booking & Management Unit.


I Kraftwerk nascono nel 1970 dall'unione di Ralf H - tter e Florian Schneider. Da sempre innovatori, fin dalla metà degli anni '70 i Kraftwerk sono riconosciuti a livello mondiale per la loro rivoluzionaria musica elettronica, i loro paesaggi sonori e le originali sperimentazioni con la robotica e altre tecnologie. Con la loro visione avanguardistica, i Kraftwerk hanno creato la colonna sonora per l'era digitale del XXI secolo.


Nelle performance dal vivo dei Kraftwerk - la cui formazione è attualmente composta da Ralf H - tter, Henning Schmitz, Fritz Hilpert e Falk Grieffenhagen - emerge con forza la loro profonda fiducia nell'interazione tra l'uomo e la macchina. Negli ultimi anni, a partire dalla retrospettiva "The Catalogue", ospitata nel 2012 al MoMA di New York, i Kraftwerk sono tornati alle proprie origini, alla scena artistica e musicale della D - sseldorf di fine anni '60. Alla serie di concerti in 3-D al MoMA sono seguite ulteriori presentazioni alla Tate Modern Turbine Hall (Londra), all'Akasaka Blitz (Tokyo), all'Opera House (Sydney), alla Walt Disney Concert Hall (Los Angeles), alla Fondazione Louis Vuitton (Parigi), alla Neue National Galerie (Berlino) e al Guggenheim Museum (Bilbao). Nel 2014, il fondatore dei Krafwerk Ralf H - tter è stato insignito del prestigioso Grammy alla carriera. Ancora nel 2018, i Kraftwerk si sono aggiudicati il Grammy per il miglior album di musica dance ed elettronica con "3-D The Catalogue", una rivisitazione in chiave high-tech dei precedenti lavori della band.


www.kraftwerk.com

www.facebook.com/KraftwerkOfficial - www.instagram.com/kraftwerkofficial/

Evento inserito il 14/11/2019, visto 73 volte (rate:1.91)
Artisti in concerto:
Gran Teatro Geox
Corso Australia, 55
Padova
Se siete a conoscenza di informazioni non segnalate su questo evento (prezzo del biglietto, orari, concerti o altro) oppure in caso di errori o imprecisioni potete segnalarlo all'indirizzo [protected].
Desideri ricevere una mail settimanale contenente tutti i prossimi party e concerti?
Iscriviti alla newsletter di GOTH.IT!
Commenti e informazioni aggiuntive


Se desiderate aggiungere un vostro contributo usate il pulsante nuovo contributo in basso.

GOTH.IT non e' responsabile del testo riportato nei messaggi inseriti. Eventuali messaggi dal contenuto particolarmente offensivo o che verranno ritenuti non idonei saranno eliminati.

Nessun contributo
Editor contributi
Nome:E-Mail:
Titolo:
Commento:

mostra emoticons
home | updates | events | resources | newsletter | guestbook | cerca | credits | banner | [protected]
L'intero contenuto del sito e' inserito dagli amministratori di GOTH.IT, dai suoi visitatori e tramite segnalazioni pervenute da terzi. Ne GOTH.IT ne alcuna persona coinvolta con questo sito può essere ritenuta responsabile per qualunque informazione errata, parziale o fuorviante. Vi consigliamo di verificare la veridicità di quanto segnalato contattando i locali, le organizzazioni, i siti degli artisti o quanto può servire a riguardo.
Nessun compenso, in qualunque forma, viene richiesto o percepito per l'inserimento o la modifica delle informazioni presenti su GOTH.IT.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
soprano-curs