GOTH.IT gothic punk resources









Home > Lista eventi > Dettaglio evento
sab 08/06/2019

Concerto Ataraxia


flyer front
Siamo fieri di presentare il nuovo album SYNCHRONICITY EMBRACED ed il film A SUBTLE SIGHT al caseificio la Rosa a Poviglo in data 8 Giugno 2019.
facebook event: https://www.facebook.com/events/439924386576524/
Ingresso a sottoscrizione/ tessera vitalizia 5 euro
Il film verrà proiettato alle nostre spalle e la frequenza 432 Hz in cui sono accordati i nostri strumenti si armonizzerà alle frequenze di colore proiettate alle nostre spalle.
La sincronicità è quel fenomeno che si mette in moto quando siamo sul nostro percorso di vita ed una serie di eventi chiave concatenati tra loro producendosi fanno sì che il disegno si realizzi in tutte le sue sfaccettature. Possiamo decidere di fare resistenza a questo flusso o scegliere di affidarci ed abbracciarlo, abbracciare ogni cosa, anche quella più apparentemente assurda e dolorosa affinchè l’opera, di cui ora non si vede ancora la forma compiuta, si possa realizzare. Abbracciare la sincronicità significa avere fede e vedere un senso in tutto ciò che accade anche se non possiamo ancora comprenderlo.
Ermete Trismegisto diceva ciò che è sotto è come ciò che è sopra, ci hanno fortemente ispirato la storia, la natura incontaminata, i profondi fondali oceanico-inconsci, le altezze pindariche e gli antichi rituali poi ad un certo punto tutto ha preso quota, c’è qualcosa che appare insondabile ma che in realtà percepiamo sempre più nettamente che ci porta a sentire in musica dimensioni “ulteriori” che trascendono quella in cui siamo, siamo qui ma percepiamo altro, qualcosa di ricco nella sua semplicità, possiamo accedervi e riportarlo qua grazie alle frequenze, agli Hertz, alla forza di gravità ed al fatto che ci affidiamo al nostro sentire. Espandere i confini del suono ma aggiungerei delle possibilità espressive e dei linguaggi è possibile, basta espandere la nostra coscienza.
Creare bellezza non è un semplice atto da “trasmettitore” a “ricevitore” ma è una scelta viscerale che presuppone impegno, volontà, lavoro. La bellezza è come una storia d’amore, la senti e ti innamori ma se vuoi costruire ci devi mettere tutto te stesso e mentre lo fai devi essere onesto poiché è necessario sentirsi liberi, ispirati ma dediti a questa impresa che vive le sue fatiche, i suoi momenti bui ma che ha una luce negli occhi che è in sintonia col flusso stesso della vita. Creare bellezza, percepire la bellezza nel campo ondulatorio in cui siamo immersi e di cui facciamo parte è una maestria e le maestrie si coltivano, come un giardino e quindi, ripeto, ogni momento facciamo una scelta.
In questo regno duale in cui luce ed ombra si alternano ciclicamente e in cui una delle due parti non può esistere senza l’altra, anche nelle epoche più oscure (fasi in cui la bellezza, la vita, l’unicità e la connessione sembrano affievolirsi ed esaurirsi in una replica infinita ed edulcorata dello stesso paradigma ormai sterile e quindi noi diveniamo a nostra volta sterili macchine biologiche non vedenti che guardano film proiettati sulle pareti di una caverna – Paltone docet), anche in questi tempi esistono sempre delle luci, fiammelle di candela, luce stellare, guizzi di fuoco, tramonti sorprendenti poiché anche alla fine di un ciclo, fino all’ultimo giorno prima della rinascita di un’epoca nuova, la luce e la bellezza avranno sempre un ruolo poiché entrambe le forze, luce ed ombra, in un gioco infinito, non possono esistere l’una disgiunta dall’altra in questa “dimora” terrestre.
Vi aspettiamo!

https://www.facebook.com/events/439924386576524/

Evento inserito il 26/03/2019, ultimo aggiornamento del 28/03/2019, visto 192 volte (rate:1.76)
Associazione Culturale Caseificio la Rosa
via Romana 200/1, 42028 Poviglio
Poviglio (RE)

Informazioni sul locale:
(Nota: i dati sottostanti sono generici e potrebbero non essere validi per la serata specifica)
Come raggiungerci


dal casello A1 "Terre di Canossa-Campegine" imbocca la Val d'Enza (SP111) e segui le indicazioni per Poviglio-Brescello per 10 km, poi arrivato alla rotonda con gli svincoli per Boretto e Brescello segui le indicazioni per Brescello, percorri via Romana (SP1) per circa 2km e sarai arrivato: siamo di fronte a "Legna da Ardere".

da Reggio Emilia segui le indicazioni per Castelnovo Sotto-Poviglio-Brescello, passato il centro di Poviglio prosegui lungo la statale (SS358) fino alla rotonda con gli svincoli per Boretto e Brescello, prendi per Brescello, percorri via Romana (SP1) per circa 2km e sei arrivato: siamo di fronte a "Legna da Ardere".

da Mantova prendi per Viadana e percorso il ponte sul Po segui le indicazioni per Autostrada-Reggio Emilia (SS358) per circa 6km, alla rotonda con gli svincoli per Poviglio e Brescello devia per Brescello e prosegui sulla SP1 per circa 2km e sarai arrivato: siamo di fronte a "Legna da Ardere".


Col navigatore


imposta come destinazione "Strada Provinciale 1, 42028 Pontazzo (RE)"
Se siete a conoscenza di informazioni non segnalate su questo evento (prezzo del biglietto, orari, concerti o altro) oppure in caso di errori o imprecisioni potete segnalarlo all'indirizzo [protected].
Desideri ricevere una mail settimanale contenente tutti i prossimi party e concerti?
Iscriviti alla newsletter di GOTH.IT!
Commenti e informazioni aggiuntive


Se desiderate aggiungere un vostro contributo usate il pulsante nuovo contributo in basso.

GOTH.IT non e' responsabile del testo riportato nei messaggi inseriti. Eventuali messaggi dal contenuto particolarmente offensivo o che verranno ritenuti non idonei saranno eliminati.

Nessun contributo
Editor contributi
Nome:E-Mail:
Titolo:
Commento:

mostra emoticons
home | updates | events | resources | newsletter | guestbook | cerca | credits | banner | [protected]
L'intero contenuto del sito e' inserito dagli amministratori di GOTH.IT, dai suoi visitatori e tramite segnalazioni pervenute da terzi. Ne GOTH.IT ne alcuna persona coinvolta con questo sito può essere ritenuta responsabile per qualunque informazione errata, parziale o fuorviante. Vi consigliamo di verificare la veridicità di quanto segnalato contattando i locali, le organizzazioni, i siti degli artisti o quanto può servire a riguardo.
Nessun compenso, in qualunque forma, viene richiesto o percepito per l'inserimento o la modifica delle informazioni presenti su GOTH.IT.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.