GOTH.IT gothic punk resources









Home > Lista eventi > Dettaglio evento
sab 20/10/2018

Concerto Miro Sassolini


flyer front
AUT AUT PROMOTION & First Floor Club presentano:

MIRO SASSOLINI in concerto
La forza della differenza tour
con Monica Matticoli e Daniele Vergni

Special guest : Dagon Lorai
Mostra Personale : Carla Merone

Music Selection
Resident Spiral
After concert Dance Floor : DjBondage
Wave | 80's | Postpunk | Classic Goth | Shoegaze | NeoFolk | Darkwave | MinimalSynth | Industrial | Ebm and many more

Apertura ore 21:00
Ingresso concerto € 8,00

Miro Sassolini
Il Cantante dei Diaframma «icona della new wave italiana» fra il 1983 e il 1989, voce degli storici album "Siberia", "Tre volte lacrime" e "Boxe".
In compagnia di Monica Matticoli e Daniele Vergni presenta un concerto denso di contaminazioni fra canto e spoken-word, canzone e poesia, con dinamiche elettro-pop, sfumature wave e atmosfere ballabili.
Con la poetessa Monica Matticoli e il produttore Cristiano Santini ha fondato il Progetto S.M.S. e realizzato alcune sperimentazioni fra cui "Rumore bianco" (Black Fading 2011) e "L’attesa del canto" (2016) e il disco "Da qui a domani" (2012). Nel 2013 ha collaborato a "vdb23/nulla è andato perso" di Gianni Maroccolo e Claudio Rocchi e portato in scena lo spettacolo "Miro Sassolini 50/30: dalla new wave a domani" con la partecipazione straordinaria di Mauro Sabbione. Nel 2017 sono usciti il concept di canto di poesia "L’essenza dell’io", musiche di Marco Olivotto, in allegato al libro di Monica Matticoli "L’irripetibile cercare" (Oèdipus Edizioni) e il disco "Del mare la distanza", testi di Matticoli e musiche di Cristiano Santini e Gianni Maroccolo (Contempo Records, Ed. Materiali Musicali), fra i migliori album dell’anno secondo alcuni giornalisti e svariate testate come Classic Rock.
La forza della differenza è un live minimale, elegante, lisergico: per chi ama perdersi, o trovarsi, nelle immagini della poesia di un’autrice di confine e nella potenza espressiva di una delle voci più caleidoscopiche della musica italiana.

Video:
"Aaminah” https://www.youtube.com/watch?v=s4a5POkVIjc
"Vicino nell'attesa" https://www.youtube.com/watch?v=WO7J2ceGTdU

Dagon Lorai
Dagon Lorai è un artista poliedrico le cui mire creative spaziano dalla musica alla pittura.
Compositore, pittore, poeta e regista, sin da bambino manifesta il suo interesse per l'arte che esprime in ogni forma a lui congeniale.
Affascinato dal buio più che dalla luce, fregia ogni sua creazione, con scenari oscuri a rievocare quei dissesti morali che tanto affliggono i nostri giorni.Dagon Lorai nasce l’11 maggio del 1984 a Ottaviano in provincia di Napoli da genitori con la passione per le arti. ti .Sino al 2004, studia e s’esibisce nella realtà musico-artistica Campana scrivendo tre dischi inediti e due volumetti di poesia privata.
A metà dello stesso anno, contribuisce alla nascita dl progetto “Inguine di Daphne” che è un complesso di ragazze e ragazzi con la passione per le arti musicali e visive atto a mettere in scena delle performazioni di musica e teatro sperimentale con attori e musicisti, pittori e poeti.Nel 2007 scrive e realizza “LASCIVIA”, vince il premio di miglior testo inedito alla terza edizione festival pavese “ORQUESTRA” e l’anno successivo è invitato con L’inguine di Daphne al Meeting Delle Etichette Indipendenti di Faenza.Nel 2009 Pubblica, con l’Inguine di Daphne l’album d’esordio “DecaDanza".Il 2013 è l’anno della realizzazione del terzo album per “L’inguine di Daphne” dal titolo “i danni del desiderio”.Questo, è un viaggio nel circo della vita alla scoperta del limite dei desideri e di come essi possano influenzarci a trascendere il vizio.Per l'inguine di Daphne firma i videoclip ufficiali di "Soventi Venti" singolo estratto dall'album prodotto dalla First Floor Factory di Marco De falco e "AraRossa" oltre a fare il montaggio e le animazioni del video omonimo dell'album "i danni del desiderio". E' attualmente impegnato nella realizzazione del progetto grafico per il nuovo album di Morgan, nel missaggio del suo nuovo album di prossima uscita dal titolo "Jastemm", ed è impegnato nelle registrazioni del prossimo album de L'inguine di Daphne " venere non è bella".
http://www.inguinedidaphne.com/

Carla Merone
Nata il 28 novembre 1984 nella provincia napoletana dove vive e lavora.Si è specializzata in pittura e grafica d’arte presso l’Accademia delle Belle Arti di Napoli.
Durante gli anni accademici ha potuto studiare le tecniche pittoriche e gli artisti, inserendo già nei suoi lavori elementi diversi dal medium pittorico.
Col tempo ha approfondito l’utilizzo di altri materiali: la suaricerca artistica non si è mai spostata molto dalla quotidianità che vive, questo le ha permesso di inserire nei quadri quello con cui entrava immediatamente in rapporto e che era appunto il cucito essendo immersa nel mondo artigiano sin da piccola.
La sua ricerca è divenuta un filo continuo senza interruzioni, che si intreccia nella superficie di un quadro, incontra supporti di varia natura, in dialogo costante tra realtà opposte e la materia pittorica.
Attualmente lavora come costumista con la compagnia teatrale itinerante “The Play Group” insieme al regista Enzo Musicò all’interno del Teatro dei piccoli di Napoli (Mostra d’Oltremare); realizza progetti scolastici regionali e nazionali sul riciclo e la pittura; si occupa di sartoria del riciclo.
Ha partecipato a mostre nel territorio Italiano tra le quali Ass. “Il Torchio-spazio per le arti” rassegna “Creating Eye”; Accademia delle Belle Arti di Napoli per il progetto annuale “C’Arte” presso lo spazio 301 in gemellaggio con l’accademia delle Belle Arti di Poznan (Polonia), mostra sul piccolo formato mail-art; Esposizione presso il Museo Badalucco Art Gallery (Imperia), Mostra “Dall’iperrealismo alla realtà” (Roma) a cura di Cleofe Ferrari; Festival Fantasiologico di Caiazzo (Caserta) a Cura di Massimo Gerardo Carrese con l’installazione di “Progetto Fiori” dedicato al dialogo tra le arti e il paesaggio, ideato e curato dal 2010 insieme a Daniela Allocca e Vanna Piacente Denies.
Attualmente fa parte del Collettivo itinerante CchiùArt e Collettivo Summa presso ‘O Vascio-room gallery di Somma Vesuviana (Na).
www.instagram.com/_carla.merone_

info fb: AUT AUT PROMOTION
info mail :

Evento inserito il 13/09/2018, visto 19 volte (rate:0.89)
Artisti in concerto:
Miro Sassolini (it)
First Floor Club
Via Giosuè Carducci, 7
Pomigliano d'Arco (NA)

Informazioni sul locale:
(Nota: i dati sottostanti sono generici e potrebbero non essere validi per la serata specifica)
mail:
Se siete a conoscenza di informazioni non segnalate su questo evento (prezzo del biglietto, orari, concerti o altro) oppure in caso di errori o imprecisioni potete segnalarlo all'indirizzo [protected].
Desideri ricevere una mail settimanale contenente tutti i prossimi party e concerti?
Iscriviti alla newsletter di GOTH.IT!
Commenti e informazioni aggiuntive


Se desiderate aggiungere un vostro contributo usate il pulsante nuovo contributo in basso.

GOTH.IT non e' responsabile del testo riportato nei messaggi inseriti. Eventuali messaggi dal contenuto particolarmente offensivo o che verranno ritenuti non idonei saranno eliminati.

Nessun contributo
Editor contributi
Nome:E-Mail:
Titolo:
Commento:

mostra emoticons
home | updates | events | resources | newsletter | guestbook | cerca | credits | banner | [protected]
L'intero contenuto del sito e' inserito dagli amministratori di GOTH.IT, dai suoi visitatori e tramite segnalazioni pervenute da terzi. Ne GOTH.IT ne alcuna persona coinvolta con questo sito può essere ritenuta responsabile per qualunque informazione errata, parziale o fuorviante. Vi consigliamo di verificare la veridicità di quanto segnalato contattando i locali, le organizzazioni, i siti degli artisti o quanto può servire a riguardo.
Nessun compenso, in qualunque forma, viene richiesto o percepito per l'inserimento o la modifica delle informazioni presenti su GOTH.IT.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
soprano-curs