GOTH.IT gothic punk resources









Home > Lista eventi > Dettaglio evento
sab 06/01/2018

ElectroNation
Concerto Madame Sadowsky + Primary


ElectroNation presenta:
Madame Sadowsky (New Wave Tribute)
Primary (The Cure Tribute)
After show party: djs Lesley & Clean Pee
New wave, goth, indie, electro, synth/future pop, ebm etc...
Contributo concerti: 7 euro
Dalle 00:30 contributo serata: 3 euro
Ingresso riservato ai soci Arci

Madame Sadowsky
I Madame Sadowsky, nati nel 2005, propongono un tributo alla New Wave con un repertorio di cover che spazia dal dark al synth-pop, dal new romantic all'industrial.
Il nome è ispirato da una famosa maison parigina di inizio '900. Il repertorio include brani di: Depeche Mode, The Cure, Joy Division, New Order, Simple Minds, Tears For Fears, Japan, Ultravox, Gary Numan, Soft Cell, Visage, The Normal, Killing Joke, Bauhaus, The Sisters Of Mercy, Echo & The Bunnymen, The Sound, The Comsat Angels, Spandau Ballet, The Psychedelic Furs, The Human League, Heaven 17, John Foxx, The Danse Society, Duran Duran, Fad Gadget... Il gruppo ha tenuto finora oltre cento concerti nel nord Italia, riscuotendo successo in club piccoli e grandi e ricevendo recensioni lusinghiere da parte della stampa di settore. Nel febbraio 2009 i Madame Sadowsky hanno avuto l’onore di aprire il concerto di Garbo al Thunder Road di Codevilla (PV). Nel settembre 2010 hanno partecipato a "Il Cuore nella Musica", concerto di raccolta fondi per Mick Karn, organizzato dalla Fondazione Villa Benzi Zecchini.
I Madame Sadowsky sono:
Roger Marchi (voce e programmazioni);
Stefano Marzoli (tastiere, programmazioni e cori);
Alessandro Peroni (chitarra, basso, tastiere e programmazioni).
Elena Fiocchi è cantante ospite in alcuni brani.

Primary
I Primary sono una Tribute Band dei The Cure, storica band inglese nata nel periodo new wave. Nati nel 1999 e attivi fino al 2005, in questi sei anni la band ha effettuato un grand numero di concerti apprezzatissimi sia dal pubblico che dalla critica anche grazie al lungo e difficile lavoro di ricerca sulle sonorità ed all'estrema cura degli arrangiamenti.
Viste le numerose richieste nel 2013 il gruppo si è ricompattato grazie alle molte collaborazioni nate durante gli anni passati e che hanno portato alla variazione della line-up originaria. Della storica formazione rimangono Marco (voce e chitarre) e Fabio (batteria e percussioni). Il gruppo decide quindi di rimettersi a lavorare insieme e di preparare numerosi concerti aggiungendo al repertorio nuovi brani come Disintegration, Bloodflowers, Apart, Push e molti altri. Il repertorio si rifà ai vecchi successi più intensi della band tra cui Three Imaginary Boys, One Hundred Years, Shake Dog Shake, In Your House, Lullaby....

Evento inserito il 10/12/2017, ultimo aggiornamento del 14/12/2017, visto 49 volte (rate:0.58)
Padiglione 14
Corso Pastrengo, 40
Collegno (TO)
Se siete a conoscenza di informazioni non segnalate su questo evento (prezzo del biglietto, orari, concerti o altro) oppure in caso di errori o imprecisioni potete segnalarlo all'indirizzo [protected].
Desideri ricevere una mail settimanale contenente tutti i prossimi party e concerti?
Iscriviti alla newsletter di GOTH.IT!
Commenti e informazioni aggiuntive


Se desiderate aggiungere un vostro contributo usate il pulsante nuovo contributo in basso.

GOTH.IT non e' responsabile del testo riportato nei messaggi inseriti. Eventuali messaggi dal contenuto particolarmente offensivo o che verranno ritenuti non idonei saranno eliminati.

Nessun contributo
Editor contributi
Nome:E-Mail:
Titolo:
Commento:

mostra emoticons
home | updates | events | resources | newsletter | guestbook | cerca | credits | banner | [protected]
L'intero contenuto del sito e' inserito dagli amministratori di GOTH.IT, dai suoi visitatori e tramite segnalazioni pervenute da terzi. Ne GOTH.IT ne alcuna persona coinvolta con questo sito può essere ritenuta responsabile per qualunque informazione errata, parziale o fuorviante. Vi consigliamo di verificare la veridicità di quanto segnalato contattando i locali, le organizzazioni, i siti degli artisti o quanto può servire a riguardo.
Nessun compenso, in qualunque forma, viene richiesto o percepito per l'inserimento o la modifica delle informazioni presenti su GOTH.IT.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.